L’Edificio scolastico Maria Pia

Mi sono pervenute, in queste ultime ore, alcune telefonate di genitori i quali mi chiedevano se fossi in grado di fornire loro notizie circa l’anno di edificazione della nostra gloriosa Scuola elementare “Maria Pia”. Con un certo disappunto, consultando le varie pubblicazioni che si sono avute riguardo il mio Paese, “San Giorgio Jonico” non ho trovato notizie a riguardo.
Mi sono messa perciò alla ricerca di notizie storiche, di foto e di altro materiale utile a costruire una piccola scheda da poter consegnare ai genitori e ai bambini, per aiutarli a ricostruire la storia di questo bellissimo edificio scolastico. EDIFICIO SCOLASTICO

L’Edificio scolastico “ Maria Pia di Savoia” sorge in via IV Novembre. La sua edificazione risale al 1934, anno di nascita della principessa Maria Pia, figlia maggiore dell’ultimo Re d’ Italia, Umberto II e di Maria Josè.
L’edificio molto ampio e situato su diversi piani, ha una bellissima facciata dove si affacciano le aule, le quali vengono abbondantemente illuminate dalla luce solare per tutto il tempo della durata delle lezioni. In quegli ampi corridoi nei quali si sono allineate innumerevoli classi di scolari, dalla sua inaugurazione fino ai giorni nostri.

corpo docente in tempo di guerracorpo docente

In tempo di guerra la funzione di “Scuola”dovette cessare perché l’edificio scolastico fu utilizzato come Ospedale militare. Giungevano infatti in quell’ospedale numerosi soldati provenienti dall’Albania, dall’Eritrea, dalla Grecia e dalla Tunisia per essere curati. I soldati che vi giungevano per ricevere le cure necessarie erano spesso feriti agli arti inferiori e superiori, a causa delle mine e dei colpi di fucile ed altre armi da fuoco.
Giungevano anche soldati con gli arti inferiori congelati e perciò subivano dolorose amputazioni, necessarie però per avere salva la vita.
I feriti giungevano spesso a bordo di elicotteri che atterravano sul terrazzo della scuola, e ancora oggi si trova un residuo di Cerchio dipinto che segnalava agli elicotteristi il punto esatto dove atterrare.

Congelati di guerra

I bambini in età scolare, in questo frattempo, venivano dislocati presso comuni abitazioni
requisite dalle autorità. Quando la Guerra infuriava e avvenivano dei bombardamenti l’attività scolastica si sospendeva.
L’edificio era dotato anche di un ampio cortile dove si facevano esercizi ginnici, specie durante il tempo del fascismo. Tutti gli scolari vestivano una divisa composta da: pantaloncino nero alla “zuava”, camicia bianca, fazzoletto legato al collo e cappello con la M di Mussolini. Le ragazze indossavano una gonna nera a pieghe e la camicia bianca. L’attività sportiva era molto importante all’epoca del fascismo perché mirava ad infondere nei giovani il sentimento della disciplina e della educazione militare. Infatti la pedagogia fascista imponeva l’obbligatorietà delle divise, delle marce, delle esercitazioni, quali strumenti necessari per la formazione dell’ ”italiano nuovo”.
Nelle scuole elementari era previsto un solo libro di testo per ciascuna delle prime due classi e due testi separati (libro di lettura e sussidiario) per le tre classi rimanenti. In questi testi scolastici ci sono costanti riferimenti al regime e alla presenza ossessiva della figura del ‘duce’, protettiva, salvifica, comunque centro di ogni discorso educativo. 1461230_546793218744223_791791120_n[1]
Così nel libro unico della terza elementare veniva spiegata la marcia su Roma ai bambini di 8 anni:
946070_546774102079468_1564197538_n[1]
In quel tempo fu istituito il “Sabato fascista”, cioè una giornata senza lezioni e dedicata alle attività sportive.

esercizi ginnici

Questi bambini venivano chiamati “Piccoli Balilla” ma vi erano diversi gradi di essere Balilla:
Ovvero:
Figli della Lupa: ragazzi e ragazze dai 6 agli 8 anni;
Balilla: ragazzi dagli 8 ai 14 anni;
Piccole italiane : ragazze dagli 8 ai 14 anni;
Avanguardisti: ragazzi dai 14 ai 18 anni;
( veniva curato l’addestramento e la preparazione militare dei giovani);
Giovani Italiane: ragazze dai 14 ai 18 anni.

Finita la Guerra, l’edificio ritornò ad essere utilizzato come Scuola e nei locali interrati entrò in funzione il “Refettorio”, dove si accoglievano a mensa gli orfani di guerra e i bambini più poveri del paese.
In qualità di cuoche e bidelle si assumevano le vedove di guerra.
A guerra ultimata l’edificio fu dotato di una Palestra Coperta costruita all’interno di quella all’aperto, nella quale si svolgevano anche i saggi di fine anno, le recite natalizie ed altre attività ludico-educative.
1453330_10200319320260624_1889061803_n[1]
la nostra gloriosa scuola Maria Pia

L’antico orologio finalmente restaurato

orologio del maria pia

L’edificio scolastico “Maria Pia” è stato per anni l’unico luogo ufficiale adibito all’insegnamento, fino all’edificazione del plesso scolastico, che sorge in via Zingaropoli, sulla parte alta del paese, intitolato al Maestro e Direttore didattico Michele Nesca.
In seguito, a causa dell’incremento della popolazione dovuta all’insediamento di nuovi nuclei familiari, venutisi a stabilire nel nostro paese, con l’avvento dello stabilimento Siderurgico, si rese necessaria l’edificazione di un nuovo edificio Scolastico, ubicato, questa volta nella parte bassa del paese nella zona denominata “Serro” intitolata al personaggio politico Alcìde De Gasperi.
Ma nuove scuole e nuovi “Asili” si svilupparono rapidamente su tutto il territorio sangiorgese, tra Scuole Statali, Private, dell’Infanzia, Elementari e Medie, fino a raggiungere il ragguardevole numero di circa una ventina.

Eccole:

SCUOLE STATALI

Costantinopoli
Scuola materna (dell’infanzia)
Contrada Serro – Cap: 74027
Telefono: 099 5926249; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAAA08302Q

Leonardo Da Vinci
Scuola materna (dell’infanzia)
Via Del Canaletto – Cap: 74027
Telefono: 099 5916764;
Codice Meccanografico: TAAA80401L

G.Pascoli
Scuola materna (dell’infanzia)
Via IV Novembre S. N. – Cap: 74027
Telefono: 099 5929830; Fax: 099 5929247
Codice Meccanografico: TAAA80400G

I° Circolo Didattico Maria Pia
Scuola materna (dell’infanzia)
Via Quattro Novembre 1 – Cap: 74027
Telefono: 099 5915264; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAAA08300N

Pier della Francesca
Scuola materna (dell’infanzia)
Via Pier Della Francesca – Cap: 74027
Telefono: 099 5916762; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAAA08304T

De Gasperi
Scuola elementare (primaria)
Contrada Serro – Cap: 74027
Telefono: 099 5929965; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAEE083032

I° Circolo Didattico Maria Pia
Scuola elementare (primaria)
Via Quattro Novembre 1 – Cap: 74027
Telefono: 099 5915264; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAEE08300V

Maria Pia
Scuola elementare (primaria)
Via Quattro Novembre, 1 – Cap: 74027
Telefono: 099 5919988; Fax: 099 5910305
Codice Meccanografico: TAEE08301X

Michele Nesca
Scuola elementare (primaria)
Via Don Bosco – Cap: 74027
Telefono: 099 5915265;
Codice Meccanografico: TAEE80402V

Giovanni Pascoli
Scuola media (secondaria di I grado)
Via IV Novembre S. N. – Cap: 74027
Telefono: 099 5929830; Fax: 099 5929247
Codice Meccanografico: TAMM80401R

Giovanni Pascoli
Scuola Superiore:
Via IV Novembre S. N. – Cap: 74027
Telefono: 099 5929830; Fax: 099 5929247
Codice Meccanografico: TAIC80400Q

I.T.I. Falanto Sez. Stacc. Serale
Scuola Superiore: Istituto Tecnico Industriale
Via V. Da Feltre, 57 – Cap: 74027
Telefono: 099 5926481; Fax: 099 5926481
Codice Meccanografico: TATF024513

Sezione Staccata I.T.I. Falanto
Scuola Superiore: Istituto Tecnico Industriale
Via V. Da Feltre 57 – Cap: 74027
Telefono: 099 5926481; Fax: 099 5926481
Codice Meccanografico: TATF02401N

SCUOLE PRIVATE

Angelo Parabita
Scuola materna (dell’infanzia) – Paritaria
Piazza Asilo Brigida Pastorino 3 – Cap: 74027
Telefono: 099 5919023; Fax: 099 5919023
Codice Meccanografico: TA1A01900X

Il Pulcino D’Oro
Scuola materna (dell’infanzia) – Paritaria
Via Giotto 1 – Cap: 74027
Telefono: 099 4004051; Fax: 099 4004051
Codice Meccanografico: TA1A083007

Mary Poppins
Scuola materna (dell’infanzia) – Paritaria
Via S. D’Acquisto, 57 – Cap: 74027
Telefono: 099 4005621; Fax: 099 4005621
Codice Meccanografico: TA1A034002

Speedy Gonzales
Scuola materna (dell’infanzia) – Paritaria
Via Valle D’Aosta, 8 – Cap: 74027
Telefono: 099 5919841;
Codice Meccanografico: TA1A033006

Walt Disney Scuola materna (dell’infanzia) – Paritaria
Via Verga 2 – Cap: 74027
Telefono: 099 5918892; Fax: 099 5936908
Codice Meccanografico: TA1A03500T

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...