Archivi

Rose, poesie di Annysea

 

Frammenti d’Eterno

 

 

 

Frammenti d’Eterno

 

La tua danza
sospesa nel vento
tratteggia nell’aria
frammenti d’eterno.

Srotola profumi di seta
che lasciano scie
nel cristallino avido di luce,

scivola inavveduta
sul seno
una goccia coagulata
di rimpianto
dolce
come mandorla amara,

mentre si fa nostalgia
l’ultimo tango
danzato
sul tappeto della stagione
di bacche carminio

e lacrime d’oro.

 

 

                                       

La città di notte

Vista dall’alto, la città di notte,
ha una fronte frastagliata
di pensieri aguzzi d’insonnia.
All’alba è come un lenzuolo
che ha raccolto briciole di pan di stelle
e imbiancati catini di sogni.
Nel mezzo del dì
a me pare una nave con bianchi pennoni
svettanti, bandiera senza padrone
a gridare al sole imperatore,
inondami di baci!