Archivio | luglio 2017

E che capperi!!!

Sono famosi i capperi di Pantelleria,

sono famosi i pistacchi di Bronte,

sono famosi i peperoni napoletani

sono famose le angurie coltivate nel territorio brindisino

In questa nostra Cara Italia, lungo tutto lo Stivale

si coltivano specialità famose, le quali prendono a pieno diritto, la denominazione di origine controllata che garantisca al consumatore che il tale o tal’altro prodotto è veramente coltivato in quel luogo.

Nel territorio salentino i capperi non godono di una denominazione di origine controllata, perché non ci sono industrie che coltivano e commerciano i capperi…

Ma Capperi se ne trovano dappertutto. Sulle dune delle zone marine, sui ruderi, nelle cave tufacee abbandonate, lungo i tantissimi muretti a secco che delimitano le proprietà individuali di un pezzetto di terreno agricolo o i più estesi ettari.

I fichidindia sapete non abbondano solo in Sicilia o in Sardegna…o nel Messico!!!

I fichidindia abbondano anche nelle nostre campagne, sapete? In questo periodo sono uno spettacolo eccezionale che decorano coi loro vivaci colori i nostri campi.

Mio marito aveva una specie di fissazione con i capperi. Ne voleva a tutti i costi una pianta.

Li abbiamo piantati tante e tante volte, senza successo.

Ma da qualche anno a questa parte è cresciuto in un pilastro del giardino una pianta di capperi di cui andiamo fieri, sia lui che io. E così abbiamo scoperto cose a noi sconosciute.

Non ci credete? Ne abbiamo le prove !!!20294505_10213121683267563_3802749375053596250_n

cucunciIMG_0551.JPGIMG_0543

20615217_10213151575014838_964267231_o.jpg

20615157_10213151556854384_1111966848_o

20542956_10213151587215143_636050603_o.jpg

20614676_10213151588495175_1803301604_n

Data l’ora tarda non sto qui a spiegarvi cosa sono quei baccelli che avete visto nel vasetto di vetro…o in una delle prime foto che vi ho fatto vedere…lo farò più in là…quando la temperatura si farà più clemente, perché qui, a Taranto, abbiamo più di 40° questa sera…

e il cervello si scioglie, come il gelato nei coni!

Carpaccio di zucchine

carpaccio

Ricetta e foto di Michela Papadopoli

 

Affettare sottilmente le zucchine.
Farle macerare con del succo di limone
per qualche ora
Dopo averle scolate
Sistemare in una pirofila … (preferibilmente di vetro)

Primo strato  di zucchina
Poco Sale
Poco Pepe
Olio
Rucola
Scaglie di parmigiano
Capperi…..
Continuare così il secondo strato
con gli stessi ingredienti
Fino ad esaurimento degli stessi
Condire almeno 5/6 strati
Aggiungere poco succo di limone
Cioè quello di macerazione
Da provare ….
Ottimo
Piatto
(Come antipasto e/o contorno)

 

Pesca miracolosa

pescamiracolosa.jpg

 

PESCA MIRACOLOSA

 

Gioca con me,
vieni a sederti a riva,
affonda le tue dita
in questa culla liquida.
Lascia cadere briciole
di poesia,
di pianto,
di follia.

Vedi già si accalcano
gli azzurrini pesci
fanno a gara per entrare
nella miracolosa rete
dei tuoi sguardi.

Siediti accanto a me,
per qualche ora appena,
prima che giungano
le prime ombre della sera

e mi oscurino
la luce dei tuoi occhi
misteriosi e dolci
che fanno a gara
col luccichio delle
sireneonde.

Mi hanno rubato il mare

mare

 

Ieri qualcuno di nascosto mi ha rubato il mare,
il mio mare, quello di acqua e di schiuma,
quello di panna e di sale….
quello di sabbia e di sole…
Mi hanno rubato il mare!
Lo avevo chiuso nel cassetto,
un cassetto di nuvole e brina
un cassetto senza lucchetto
un cassetto di polvere d’oro…
Ridatemi il mare, il mio mare, restituitemelo!
Venite come i ladri di notte e rimettetelo al suo posto!
Io non trovo più pace, né sonno!
Io non trovo la strada di sera,
senza sentire il suo dolce richiamo.
Il suo fischiettare tra labbra di marea…

Ridatemi il mare, ve ne prego,
senza il mio amore non potrò più sognare.
Senza i suoi baci sarò come morta
in un’urna di silenzio mortale.

Vi prego, restituitemi il mare!

Polline di antica neve

Sono troppo belli per tenerli solo per me. La Natura riesce a trarre Bellezza anche dai rovi più spinosi e intoccabili. Tra qualche ora li dovrò buttare perché stanno “passando” oltre la maturazione…scrollano una polverina sottile come polline di una antica neve.

Cosa sono? Sono carciofi dimenticati sulle piante che evolvono in una fioritura che ha dello straordinario.

Meli sono fatti portare da un amico…Lui si è molto stupito da questa richiesta perchè non è consapevole di tanta bellezza.

Grazie Antonio, grazie dei fior.

 

 

19657269_10212867824561254_3982214108719472474_n

19554663_10212820799985669_4060206073199244250_n.jpg

19732192_10212867824241246_3512462596817003406_n

 

19601124_10212867819561129_7974418231193387226_n19665422_10212867826081292_8147643676697210604_n