Velleitario

VELLEITARIO

Velleitario sei cuore mio

si, velleitario;

nulla placa l’arsura che t’incide

feritoie nella mente.

Nulla riesce a saziare la tua fame implacabile,

cerchi, cerchi e non trovi,

tra ruderi di ricordi,

tra pagine di presente,

tra cattedrali di futuro,

la tua configurazione

persistente.

In attesa di vivere

non t’avvedi

che ogni giorno

muori un poco…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...