Anni mi scorrono sul viso

 

Anni, mi scorrono sul viso

come foglie che fuggono

dal ramo.

E s’addensa un dubbio

sulla fronte,

mentre il divario

fra l’oggi e il domani

si dilata.

Hanno smarrito

l’eco delle danze

le cose amate,

e nelle stanze

s’insedia

l’ombra della sera

a sovvertire

il tempo e le stagioni.

io oggi,13 novembre 2020

4 thoughts on “Anni mi scorrono sul viso

  1. Soltanto tu puoi descrivere così bene degli anni che fuggono… della giovinezza però ne conserveremo per sempre l’ essenza!!!!! Non volevo fare la rima…

  2. hai scritto una poesia molto bella. non era facile su un tema cosi inflazionato come lo scorrere del tempo. eppure hai dato ritmo, pausa e creando suoni interessanti e, non ovviamente, un bel mix di emozioni e immagini, non scontate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...