Sera sul lungomare

Monumento al marinaio di Taranto
Castello Aragonese,Taranto

Era spalmato di blu cobalto

il cielo, quella sera sul lungomare.

Stridi di giovani gabbiani

animavano l’aria

avvolta in morbidi tepori.

Trasudava silenzio la chiesetta

meta delle nostre passeggiate estive,

meditative, avvolgenti.

Vaste ombre si delineavano,

si impigliavano, sugli spigoli

del Monumento al marinaio,

ingigantendone la  statura.

Mentre si addensava la sera di velluto

sul mare che navigammo

su battelli d’amore,

incorniciati di promesse  giovanili,

un brivido percorse

la curva delle mie spalle,

sotto la luce ambrata

dei lampioni.

Ponte girevole. Taranto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...