Archivio | luglio 18, 2020

Ho sentito parlare le onde

11220851_136426670026424_6707987258907123414_n

Ho sentito parlare le onde

Ieri, finalmente, ti ho rivisto

dopo una lunga quarantena di abbracci,

eri al solito posto di sempre

come un amico paziente e solitario.

Ho sentito parlare le onde

con idioma a me sconosciuto,

sussurravano  dolci parole

non udite da più di cent’anni.

Ondine delicate mi avvolgevano

sbarazzine come bambine,

echi millenari

parlarmi con le loro voci argentine.

Si avvicinavano senza timore

a lambirmi la pelle del cuore

ancora stretto da una morsa strana.

La fresca schiuma medicava

l’anima mia,

ancora affetta dal virus della poesia.