Il Gigante

 

DONA-ULIVI-SECOLARI-A-ROCCAVIVARA

Strapparono gli ulivi

dalla tenace terra

lasciandole cicatrici profonde

che anestetizzarono invano

con il miraggio di benessere illusorio

come le loro promesse.

Certo, fu a tavolino

che si giocarono

le sorti del nostro Sud.

Uomini dalla doppia faccia

barattarono i tronchi

rugosi come i volti dei padri

con le altezzose ciminiere;

sfrattarono gli ulivi, i vigneti,

il grano e i mandorleti

per far posto a un gigante…

un gigante che ben presto rivelò

di avere le ginocchia di cartone.

 


Dal Silenzio e la Parola, 1989

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...