Archivio | aprile 20, 2019

AUGURI

54432496_596172557513014_8692930729551593472_n

Amici cari, anche quest’anno desidero farvi gli auguri di una serena Pasqua per voi e per le persone che vi sono care. Sono degli auguri non riciclati, non inoltrati, non passati di qua e di là, sono auguri originali e fatti a mano con le mie colombe tra i germogli di grano.

I miei germogli di grano sono visitatissimi in questo periodo, ne ho fatti tanti, con i bambini soprattutto, sperando di aver lasciato nel loro giovane cuore un seme del mio amore e del mio attaccamento alle amate tradizioni.

BUONA PASQUA

5799_10208488990053128_2852402685067700578_n.jpg

germogli (1).jpg

img_4984.jpg

img_9274.jpg

Annunci

Poesia di Mina Cipriano

Opera del maestro Lino Agnini, artista sangiorgese noto in tutta Italia e oltre.57434196_10217931360026476_4211068790659612672_n.jpg

 

14 Rintocchi di campana

 

Soffiano i fiati nelle trombe e

si solleva lenta una ninna nanna

che Ti “nazzica” dolcemente.

Il mio alito caldo di madre addolorata

Ti accarezza il viso sanguinante.

 

Batte il cuore al ritmo dei tamburi

e i miei occhi ingoiano lacrime di ricordi.

14 rintocchi di campana segnano le stazioni

della Tua PASSIONE e MORTE!

 

Ti hanno issato in alto avvolto nel cielo

solo nuvole grigie ti abbracciano.

Non più la tua mamma !  Non più!

 

Chi ti ninnerà ora figlio mio?

Chi ti asciugherà le lacrime?

Chi ti sanerà le ferite sanguinanti?

Chi ti consolerà? Chi ti consiglierà?

 

Sono piccola sotto la tua croce!

Sei diventato grande figlio mio!

Soffiano i fiati nelle trombe

e si solleva lenta una ninna nanna

 

Ora il mondo ha compreso

e si inginocchia pentito!

Ma TU hai già perdonato.