Archivio | febbraio 21, 2019

Cicorie selvatiche sott’olio

10675544_10204986039721559_91158378292024822_n.jpg

52961249_10217552241068739_6087786615009181696_n

Amici, in questo periodo si fanno lavori nelle campagne, i coltivatori stanno ripulendo i campi da tutte le Verdure che nascono spontanee e, bontà loro, ne fanno omaggio ai loro conoscenti. Fra le tantissime varietà presenti nell’ultimo omaggio ricevuto, ho selezionato le cicorie, piccoli cespi bianchi o rossi dalle foglie lanceolate, dal sapore squisito ma amarognolo. Tempo fa avevo mangiato un antipastino indimenticabile in casa di una cara amica, e fra le tante delizie, ci ha servito delle cicorie sott’olio!!!!! Una golosità rara. Allora la ricetta è questa;

Preparate un tegame con acqua e aceto, nella proporzione di due terzi di aceto e una di acqua, salate, e immergete le verdure che farete bollire per una decina di minuti. Scolarle e farle raffreddare. Spremete, asciugando con un canovaccio pulito i residui di acqua e aceto. Disponetele in vasetto di vetro, aggiungendovi delle fettine di aglio, finite le verdure ricoprite di olio extravergine di frantoio, di quello non più novello ormai. Se intendete consumarle presto basterà conservarle in frigo, altrimenti sterilizzate il vasetto ben chiuso come usate fare per tutte le altre conserve.

Annunci