Zuppa di lenticchie

51730765_10217432632318595_2742990617461129216_n.jpg

51469800_10217432633478624_6319315837941448704_n

51260215_10217432634678654_2224537693457481728_n.jpg

Preparate una minestra di lenticchie, aggiungendo nel tegame delle lenticchie già ammollate  dadini di cipolla, fettine di carote, pomodorini o pelati, gambi di sedano affettati con qualche foglia che ci sta sempre bene e uno spicchio di aglio. fate cuocere il tempo necessario avendo cura di mantenere le lenticchie con abbondante sugo. Impastate un pugnetto di farina, per panificazione, tipo semola rimacinata, con un po di acqua e un pizzico di sale. Ricavatene una pagnotta grande quanto un’arancia. Lasciatela riposare un’oretta.

Stendete la pasta sul tagliere abbastanza sottile, tagliate delle strisce e in seguito ricavatene dei quadratini.

Versate i quadratini di pasta nella pentola delle lenticchie in ebollizione, fate cuocere pochissimi minuti; a piacere potete aggiungere, prima di spegnere la pentola, dei wrustel affettati. Un pò di peperoncino è facoltativo per chi lo gusta.

io oggi mi sono cimentata in questa assoluta novità culinaria con grande successo. Poi ho capito anche perchè Esaù vendette la sua primogenitura a suo fratello Giacobbe per un piatto di…lenticchie.

Alla cara Rosa glielo consiglio perchè fare la sfoglia è facile facile e il risultato è superlativo.

Annunci

One thought on “Zuppa di lenticchie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...