ricordi in soffitta

soffitta.jpg

 

RICORDI IN SOFFITTA

 

Non ci sono fantasmi nella soffitta del cuore

ma Ricordi vivi e palpitanti

che da tempo abbiamo riposto

come dietro una lapide di marmo.

Essi bussano con le loro nocche stanche,

forse ti chiamano per nome,

ma tu fingi di non udire.

Essi ti chiamano dolcemente

ma tu volgi il capo da un’altrove.

Sono creature senza materia, i ricordi,

ma la materia sei tu che a volte

te li porti dentro come un fardello pesante.

Socchiudi la porta della soffitta del cuore,

vi sono anche gioie che troppo in fretta hai dissolto

nel vortice frenetico dei giorni.

Essi si affastellano

come mattoni di un muro invalicabile,

come un muro di Berlino

che hai innalzato nella tua memoria

per paura di cadere sotto il sisma

delle tue stesse emozioni.

Tendi la mano verso la soffitta dei ricordi,

spingila, socchiudila,

ne uscirà una luce che inonderà i tuoi giorni

e non ti abbandonerà mai più.

Perché i tuoi Ricordi sei Tu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...