Archivio | agosto 24, 2017

Fichi gioiello

fichi-al-sole

21123228_10213341089432580_1196268116_o

 

21104399_10213341088992569_3459696_o

21124884_10213341099952843_1511568953_o

 

20767720_10213249651066678_9111340741347196816_n

21101019_10213341105952993_1268548661_n

fichi2

fichi

fichi1

 

Preparare i fichi come leccornia per l’inverno era un’arte antica…

oggi però, io donna moderna mi sono sbizzarrita a preparare dei fichi che a sentire qualcuno sono bellissimi come gioielli.

Ora vi spiego come si fanno.

Noi li raccogliamo dall’albero, perchè in Puglia ci sono alberi smisurati di fichi di tutte le varietà.

Acquistate due kg. di fichi belli grossi e sodi, tagliateli dalla parte del picciuolo, senza staccarli completamente e disponeteli uno accanto all’altro sulle stuoie di canne. In mancanza disponeteli sui vassoi di cartone,,,,quelli delle pasticcerie, per intenderci.

Esponeteli al sole, avendo cura di girarli ogni mattina.

Quando sono diventati quasi dorati, raccoglieteli e lavateli più volte. Poneteli su un canovaccio e asciugateli, eliminando ogni residuo di acqua.

Con la santa pazienza “apriteli bene con le dite, utilizzando soprattutto il pollice e l’indice. perchè i fichi, essiccandosi si accartocciano un po’.

L’operazione di apertura vi verrà utile per eliminare eventuali residui di polvere, o addirittura qualche vermetto che si sia potuto formare. Accoppiateli a secondo del formato, introducete all’interno dei due fichi “Accoppiati” una mandorla tostata precedentemente. Disporre i fichi man mano che si farciscono nella teglia.

Completate l’operazione di “accoppiamento” e infornate a 200°  per un quarto d’ora.

Tenete d’occhio il forno e la teglia, mi raccomando!

Quando sentirete un odore che vi farà svenire…spegnete e fate raffreddare un pò.

Con un guanto da cucina prendete i fichi ancora caldi e metteteli nei vasetti di vetro, qua e là metteteci delle foglie di alloro e delle bucce di limone ben lavato e semi di finocchietto. Schiacciate bene i fichi introducendo il vostro pugno munito di guanto. I fichi ancora caldi si schiacciano e ne potranno andare in gran quantità nello stesso vasetto.

Completata questa operazione avvitate il tappo e conservateli per l’inverno. Saranno meglio della più qualificata cioccolata che si trova in commercio.

Quanto ai fichi gioiello, questa è un’altra storia!

Scegliete alcuni fichi più belli, quelli già tostati e farciti.

Ancora caldi schiacciateli come un fagottino e intingeteli nella cioccolata fondente, Ricopriteli bene e disponeteli nelle pirottine di carta.

Decorate con confettini argentati e fate raffreddare nel frigo.

Preparateli per i vostri ospiti d’eccezione. Li lascerete a bocca aperta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci