Una bella Notizia

ruota

 

Una encomiabile iniziativa umanitaria che ci fa ben sperare che ancora nel cuore degli uomini alberga uno spiraglio di Giustizia e di umanità, in mezzo a tanta barbarie che insanguinano il nostro Tempo.💗
Vale davvero la pena che ve ne parli. Che vi parli di
quei neonati indesiderati i quali, tempo addietro, venivano abbandonati alla carità degli orfanotrofi e depositati nella Ruota degli esposti.
💗
A Taranto, presso l’ospedale SS. Annunziata, è stata inaugurata “La Culla per la vita”, con accesso dalla discreta via Crispi. Il progetto è stato voluto e realizzato dal dr. Oronzo Forleo, direttore della Struttura Complessa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale.
💗
Da oggi, anche nel nostro sud, le mamme e i genitori che non vogliono/possono occuparsi del nascituro potranno “donarlo”, in modo anonimo e garantendo la massima sicurezza al neonato, a coloro che sapranno amarlo, rispettarlo e garantirgli un futuro.

💗
La Culla infatti altro non è che una incubatrice confortevole e con sensoristica ultra moderna, collegata con delle videocamere al reparto di terapia intensiva neonatale. In caso di presenza neonato, il personale medico e infermieristico verrebbe immediatamente allertato per consentire l’immediato recupero del bimbo. Chiedo il vostro aiuto per diffondere la notizia, affinché ci sia più informazione e si evitino gli abbandoni e le tragedie legate a questi atti. 💗

Grazie a nome di tutti i bambini “rifiutati” dalla madre naturale e a nome di quei genitori che potranno stringere tra le loro braccia una creatura da amare. 💗

Questo è un bel messaggio di Natale.💗

 

AUGURI, BUON NATALE!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...