Archivio | settembre 4, 2016

I colori della Vita

1509864_10203108972556053_831836590_n1

 

I COLORI DELLA VITA

 

Avvicinati, figlio,

raccogli l’ultimo germoglio di grano

ripiegato sotto il calcagno del gelo;

estirpa ogni gramigna che lo ghermisce;

sostienilo col tutore dell’Amore.

Così cura te stesso.

virgulto di uomo, stirpe regale tu sei!

cambia vita, amala

perché ti fu donata con amore,

irrobustiscila di virtù.

irrorala, nutrila di luce .

Figlio, non affidare all’inganno dello sballo

il senso della tua vita,

non spenderla d’azzardo, con voli di Icaro,

in bilico tra le rupi, per provare l’ebbrezza

di un volo difettoso,

che ti faccia sentire eroe per un momento.

Spendila in fatica di sorrisi.

Spendila costruendo il tuo domani.

Guarda ed ammira, con quanto amore intesse

la sua tana, la volpe astuta,

e come affastella briciole di sole la cinciallegra,

nell’affanno dell’incombente stagione.

Ricercane il significato,

cogli le sue forti fragranze,

ammorbidisci angolature stridenti,

appiana ogni dosso, adorna di bellezza, la tua vita.

Alimenta i mattini con le molliche calde

di un pane di Speranza,

che sola, dipinge i verdi sentieri del futuro…

amala, figlio, colorala di senso,

e non avrai vissuto invano,

la tua vita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il settembre 4, 2016, in varie. 2 commenti