Le orchidee del Sud

 

Un grosso seme di cappero raccolto sulle strade che portano al mare, in località Montedarena, Marina di Pulsano, qualche hanno fa, e inserito nel foro di un pilastro del giardino, a sorpresa, da qualche anno ha iniziato a germogliare, contro ogni nostra previsione. Mio marito, da anni, ne desiderava una pianta, e messe a dimora più volte non era mai stato fortunato.Ma per la sua gioia e per la mia, quest’anno la pianta si è fatta cespuglio, un bel cespuglio ricadente, tanto è vero che  bisogna prendere una scaletta per raggiungere i frutti che crescono sui rami più alti.

13754384_10209541260839240_2826117097667811707_n

La peculiarità di questa pianta consiste nel fatto che oltre ai fiori e ai capperi, presenta delle piccole spine…ahi ahi ahi!

Ogni volta che mio marito scende nel giardino per raccogliere la produzione giornaliera dei capperi, una produzione continua e inarrestabile, se ne torna sù sì con un bel bicchiere di capperini piccoli e grossi, ma anche con le braccia graffiate, come se sul cespuglio si nascondessero orde di gatti inferociti.

A tutt’oggi  ho preparato tre piccoli vasetti di capperi in salamoia, ne ho già promesso un vasetto ad una cara amica, e per quest’anno credo che possano bastare.

13718603_10209540991792514_8731440488630011941_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...