Archivio | aprile 25, 2016

San Giorgio in cerca di asilo

Quest’anno, durante la processione del santo Patrono San Giorgio Martire per le vie del mio Paese, San Giorgio ionico in provincia di Taranto, è accaduto che una improvvisa pioggia, dopo una giornata di sole intenso e caldo, il cielo abbia pensato di fare una piccola sorpresa a tutti.

La processione, con l’antica effige del santo patrono, giunta all’altezza di Via Castriota, una delle vie più lunghe e storiche del paese, si è dovuta fermare per mettere al riparo la statua di pregevole fattura, opera di Maestri cartapestai di Lecce, risalente a oltre 700 di vita.

I portantini, il Parroco, la statua e i  numerosi fedeli  si sono fermati ed hanno bussato alla porta di una casa, affianco alla quale c’era un grande garage.

Voi immaginate la sorpresa di questa famiglia? Loro tutti chiusi dentro casa, nemmeno incuriositi del brusio che proveniva dalla strada..nemmeno consapevoli che dalle loro parti passava il santo condottiero… forse stavano vedendo qualche rumorosa trasmissione del tardo pomeriggio in TV…una di quelle trasmissioni dove si grida come in uno stadio, dove si azzannano come in un canile…dove lottano verbalmente come in una Arena..Sì sì loro sono stati chiamati in causa nientedimento che dal loro Patrono San Giorgio.

Alla richiesta di Asilo è subentrata l’euforia della sorpresa e prontamente con una indicibile emozione, gli abitanti di quella famiglia hanno subito preso degli asciugamani e tutti insieme hanno asciugato la bellissima statua e sostato quel tanto che è bastato per poter riprendere con più fervore e devozione la processione, nel mentre il cielo burlone si squarciava lasciando intravvedere spazi di cielo azzurro, garanzia del pericolo passato e del sereno e asciutto prosieguo della serata di festa dedicata al nostro glorioso Martire, San Giorgio .

12985456_10206361900982034_6250259360669505781_n13095742_10206361878541473_8638824071334237257_n

13082607_10206361921462546_7333450790330356025_n

13010785_10206361971943808_937145400663148311_n13012620_10206362076186414_1744176922634215714_n

13094337_10206362156148413_1498185122656395351_n

13083083_10206362179308992_5347590663835355730_n