Archivio | marzo 12, 2015

Mia madre non sa

stadere

 
Mia madre si muove in moto circolare,

con occhi laser

mi scandaglia di soppiatto

fino alle radici del cuore.

Mia madre ha occhi di verbena

che fiorisce in conche di cemento.

Mi soppesa su stadere di silenzio,

mi solleva come fronda,

mi misura in altezza e in profondità.

Lei non sa

che mi scorre nelle vene

un torrente  di Poesia.

 

Annunci