Cacciare le mosche…

1662553_718438238178740_1159495713_n[1]

Cacciare le mosche

Nel terzo millennio può apparire ridicolo solo leggere questa frase, in verità tempo addietro, prima di mettersi a tavola, specie d’estate, si usava “cacciare le mosche”.
Una persona batteva la porta con le imposte chiuse per creare un po’ di buio nella cucina, un’altra persona con uno strofinaccio agitava l’aria e convogliava le mosche
verso quella feritoia di luce che appariva e scompariva dalla porta. Era un utile esercizio per mangiare in santa pace senza essere assillati e disturbati dalle mosche… specie se non c’era più Ddt nella famosa “pompa ti lu flittu!

Annunci

3 thoughts on “Cacciare le mosche…

  1. FLIT era il marchio del DDT promosso poi a termine generico, ossia a nome comune per indicare tale insetticida spruzzabile mediante una pompetta a stantuffo.
    DDT è l’acronimo della sostanza chimica (para)Dicloro-Difenil-Tricloroetano che i nostri nonni e genitori (secondo la generazione di chi sta leggendo) utilizzavano nelle case per disinfestarle iinanzi tutto da zanzare e mosche.
    A scuola, poi, veniva pompato sulle teste degli scolari per bonificarle dai pidocchi.
    Il rischio che potesse, però, causare malattie cancerogene aveva indotto gli stati a vietarne l’uso.
    Oggi, a ogni buon conto, pare che si è orientati al suo ripristino se adoperato in maniera tale da non essere pericoloso, pur in contrasto con chi lo ritiene ognora nocivo.
    In alcuni paesi africani, infatti, lo si vuole recuperare per salvare tantissima popolazione dalla malaria la quale, in ultima analisi, farebbe meno paura di un eventuale effetto oncogeno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...