Archivio | ottobre 5, 2013

L’albero delle giuggiole

giuggiolegiuggiole1LA RACCOLTAbelle

Amici, l’alberello di Giuggiole che cresce nel mio quadrato di terra che mi ostino a chiamare “Giardino” ha maturato i suoi frutti. Mio Marito non vede l’ora di raccoglierle e mi consiglia di preparare con questi strani frutti grandi quanto nocciole, un buon liquore da centellinare nelle sere d’inverno, che, pare si stia avvicinando a grandi passi…data la temperatura di questi giorni…Ebbene sì, sono pronta per preparare il liquore.
Su Google ormai si trova di tutto ed ho trovato questa ricetta semplice semplice.

Gli ingredienti sono:
500 gr di giuggiole mature ma ben sode
450 ml di alcool a 95°

450 ml. di acqua

200 gr di zucchero
la buccia di un limone
1/4 di bacca di vaniglia

In un vaso a chiusura ermetica, inserite le giuggiole dopo averle ben strofinate (e non lavate). Versateci sopra l’alcool, la buccia del limone ed il pezzetto di bacca di vaniglia. Per ultimo aggiungete lo zucchero. Chiudete il vaso, date una bella mescolata e ponetelo al sole per 20 giorni. Ricordatevi di dare una mescolata ogni tanto per facilitare lo scioglimento dello zucchero.
Trascorso il tempo necessario, filtrate il liquore e travasatelo in una bella bottiglia assieme alle giuggiole stesse.

Annunci