Archivio | settembre 26, 2013

Il Fico, di Diego Valeri

Ricevo dall’Amico Luigi Bisignano la stupenda poesia su fico del Poeta Diego Valeri e con grande piacere la condivido con voi!

il fico

IL FICO ( Diego Valeri)

Laggiù al paese, nell’orto,
i miei mattini erano sul fico
largo di foglie, bruno, chiazzato
di neri frutti. Mi nascondevo nel folto
del grande albero amico. Il sole
montava alto, più alto del fico,
di me sul fico.
Guardavo il mondo, l’orto del vicino,
di là dal muro. Ogni tanto coglievo
un frutto, che gemeva latte
dal picciuolo spezzato e sangue denso
dalla ferita di sotto.
Ero un piccolo Pan, gracile, anemico,
nel primo sboccio timido dei sensi;
re del mondo, dell’orto;
il solo vivo sulla terra
nel tutto mio mattino d’estate.

Annunci