I Fichi d’India

fiore di ficodindia copiafichidindiafico solitariopendenti.per il blog2pulitura del

Ieri ho avuto la possibilità di fare un vero e proprio Safari fotografico.
Soggetto privilegiato sono stati i fichi d’india… E’ straordinaria la capacità della nostra madre Terra e specialmente la Nostra terra sanguigna del Sud, di produrre frutti e fiori in ogni stagione…Infatti se i vigneti dominano il paesaggio rupestre , le zone destinate alle colture che separano un paese dall’altro, e i possenti Ulivi sono parte inscindibile del territorio salentino, gli albero di fico che sorgono spontanei sui cigli delle strade, si intonano armoniosamente ai larghi cespugli di fichi d’india dalle larghe pale tondeggianti e trapuntate dai coloratissimi frutti.

Il fico d’india appartiene al genere Opuntia che è sicuramente il più rappresentativo della famiglia delle Cactaceae. Comprende più di 300 specie proveniente delle zone tropicali dell”America ed in particolare del Messico dove sono stati ritrovati dei fossili risalenti al settimo millennio a.C.
In particolare questo genere è originario delle zone desertiche tanto che fa parte di quel vasto gruppo di piante chiamate “Piante del deserto”, adattate quindi a vivere in condizioni proibitive: sole molto caldo di giorno e notti spesso fredde se non gelide. Sono quindi adattate a vivere anche in condizioni che farebbero morire qualunque altra pianta. Ciò e possibile grazie alla struttura dei loro fusti che sono in grado di catturare ed immagazzinare l’acqua che non viene dispersa grazie alla loro conformazione anatomica.
I loro frutti, saporitissimi, assumono svariate colorazioni: rosso cardinale, arancio, giallo bianco etc.etc. Le infiorescenze sono sempre Gialle, che a me paiono piccolo calici di luce, fragili, nella loro conformazione e bellissimi da fotografare.
“Cuore dolce in un involucro di spine”, ecco cosa pensavo ieri, mentre nella tarda mattinata ho avuto anche la sorpresa di gustarli, opportunamente ripuliti dal loro involucro, e aperti con grande bravura dal nostro ospite, presso il quale abbiamo gustato quelli e ancora tante prelibatezze che la nostra cucina salentina è capace di offrire a quanti la sanno apprezzare.

Annunci

2 thoughts on “I Fichi d’India

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...