Archivio | aprile 29, 2013

sapori e saperi

catalogna di primavera

catalogna e fave fresche
un'accoppiata vincente

un sapore antico

Finalmente oggi mi sono decisa a rientrare nel blog con qualche cosa di veramente antico, un sapore di quelli che non se ne gustano più; le fave e la catalogna bollite insieme, e condite con profumatissimo aglio bianco e con tanto olio extravergine di frantoio da intingere e mangiare tanto di quel pane di grano che è la fine del mondo.
la Cicoria in questo periodo dell’anno è simile agli asparagi, ai preziosi asparagi, solo che è un po’ più amarognola e la possono gustare solo che è affezionato ai sapori semplici di una volta. ( come non ricordare l’antico detto ” cosa amara/tiènila cara”) Pulendo la cicoria mi sono fatta le unghie e le dita nere per via di tutto il ferro e le altre sostanze che questa verdura contiene, anche il contatto con l’interno del baccello delle fave “tinge” maledettamente…e, lo confesso, la cosa mi da un po’ di fastidio, però il sapore di questo semplice piatto, indicato magari per una buona cenetta, è davvero irrinunciabile!
Provare per credere!