Il Pane con la firma

Lelenail pane con la firma
Nella ampia e popolosa via Leonardo Da Vinci 12, In San Giorgio Jonico (TA) è incastonato il Panificio” Ideal Pane” di Concetta Forliano. Proveniente da un’antica e stimata famiglia di panificatori, la signora Concetta è affiancata dal marito Leonardo, nella produzione giornaliera di pane fragrante e di antiche specialità dolciarie. Rinomati sono i prodotti del Panificio ”Ideal Pane” dalla pasticceria fresca e secca, alle friselle di ottimo grano e alla panificazione varia e sempre eccellente che riesce ad esaudire le richieste della numerosa e affezionata clientela.
Negli ultimi anni il panificio ha pensato bene di siglare il proprio pane di grano, nelle diverse pezzature, con le iniziali del negozio stesso. Così come è marchiato a fuoco il Parmigiano reggiano, così come portano le loro firme i capi di grandi stilisti. Il Timbro, se così si può chiamare, si è reso necessario perchè molti negozi spacciavano per -Pane di Lelena- altro pane proveniente da non meglio identificati panifici. Ed è stata una bella e originale trovata!
Lelena (al secolo Maddalena Peluso), madre dell’attuale proprietaria del panificio Ideal pane, è stata una donna meravigliosa, si dedicava al suo lavoro con una passione che tutti ancora ricordano. Aveva uno sguardo e un sorriso dolcissimo e ti accoglieva con un savoir faire che oggigiorno è sconosciuto anche dalle commesse dei più sofisticazi negozi!

Ai miei compaesani della Diaspora, vorrei segnalare questo negozio di pane, in estate, quando verranno a respirare la salubre aria del loro paese natìo, non manchino di farsi una provvista di friselle di grano, di pane, di biscotti e di tante altre specialità prodotte in questo Panificio.

Annunci

7 thoughts on “Il Pane con la firma

  1. Le due splendide … ed eloquenti fotografie hanno diffuso nella mia casa il profumo del pane “VERO”!
    Il più bel regalo di Anna per allietare la nostra domenica.

  2. l emittente Sky,un annetto fa,parlando del lievito madre,tenne a sottolineare che il primo lievito partì dai panificatori di San Giorgio Jonico e si estese in tutta Italia alla fine del 1800…può corrispondere a verità?

    • Rosa, può essere vero, infatti la famiglia dei panificatori FUMAROLA è la prima che produsse il pane in in forma industriale.Se vai al panificio vicino alla banca Cassa di Risparmio di Puglia trovi anche un’antica targa che lo attesta..”panificatori dal 1900.
      Lelena invece fu capostipite di tutta una famiglia di panificatori, tutti i suoi figli hanno seguito la madre in questa meravigliosa arte di fare il pane.

  3. La nascita del lievito naturale risalirebbe all’Antico Egitto, 2500 aC.
    Sembra fosse stato scoperto per caso, quando una particolare piena del Nilo impastò della farina conservata in magazzino.
    Al defluire delle acque, l’impasto crebbe, gonfiato da microrganismi.
    Il composto non fu buttato ma mescolato con altra farina e così fu scoperto il “lievito naturale” o “lievito madre vivo”. che i greci avrebbero adottato.
    Con l’unità d’Italia, dopo il 1861, fu la varietà pugliese del pane impastato esclusivamente con lievito madre, così come tramandato dai greci, che cominciò a diffondersi nella penisola e oltre.

    • Che notizia strepitosa, informerò l’Amica Rosa sul tuo commento e certamente saremo tutti un pò più orgogliosi della freschezza del nostro pane e della sua ineguagliabile bontà! Grazie Ferruccio.Pubblicheò presto il tuo bell’articolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...