LA LETTERINA Sotto il piatto

La letterina sotto il piatto

La letterina sotto il piatto

la letterina1

La letterina era una bella usanza riservata ai genitori e consisteva nello scrivere una speciale “missiva“ contenente un tenerissimo augurio rivolto al papà, alla mamma, con un sacco di belle parole e tante, tante promesse. La busta col messaggio augurale veniva nascosta con la complicità della mamma, sotto il piatto del capofamiglia, il quale era, o fingeva di esserlo, all’oscuro di tutto.
Dopo la prima portata, il piatto doveva essere sostituito, ed allora, con grande e gioiosa attesa da parte di tutti, si scopriva la magica letterina. Era il papà a leggerla e a sborsare qualche soldino al figlioletto. A quest’ultimo però, restava l’obbligo di recitare la poesia imparata a scuola. Era, naturalmente, iniziativa degli insegnanti, far scrivere la letterina ai genitori in occasione delle festività natalizie e pasquali. Le letterine erano decorate con disegni a tema e arricchite con porporina argentata e dorata, l’augurio di Buona Pasqua o di Buon Natale era prestampato con caratteri di grande effetto grafico. Ora, nell’era del computer, è possibile ottenere questi “font” anche in casa propria, ma certamente la magia di quelle letterine non è più ricreabile, e resta nel ricordo dei più anziani come un momento di grande attenzione rivolto dai bambini verso i genitori e viceversa.

Annunci

4 thoughts on “LA LETTERINA Sotto il piatto

  1. Bellissima idea quella di pubblicare la letterina di Natale che era il coronamento commovente (le lacrime delle mamme!) del solenne pranzo natalizio. Che fine hanno fatto queste letterine, a quale genitore dovrebbero leggerle moltissimi bambini di questa disastrata società? E cosa dovrebbero dire a molti genitori di oggi?
    Le promesse di Fabio sono state anche le nostre nel tempo dell’infanzia spensierata e felice. Lui di certo le ha mantenute ma le nostre quante volte sono state “di marinaio”!
    I genitori ci hanno amato e ora dal cielo seguono i nostri passi con amore immutato.
    Un caro BUON NATALE a tutti gli amici di Anna!
    Luigi e Anna Maria

  2. un buon Natale felice e sereno anche a Voi tutti.
    che belle quelle letterine e quanti ricordi ci fanno rivivere.
    quest’anno sono venuti a milano i miei nipotini ed io e mia moglie insieme alla mia nipotina più grande abbiamo preparato una semplice letterina per i loro genitori. proprio per rinverdire quei ricordi dimenticati nei cassetti della Civiltà Moderna.

    • ah! che bello Mino…e io quasi lo sapevo, o meglio me lo immaginavo!! non sapevo cosa mettere nel blog per questi giorni e poi mi è venuta l’ idea delle letterine…Noi che abbiamo vissuto quelle emozioni dovremmo rispolverare quelle belle tradizioni, e voi, Mino e Letizia siete davvero encomiabili!!
      BUON NATALE!

Rispondi a saporidelsalento Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...