Brasciole alla tarantina

</

<a

Scegliete delle fettine di vitello, non venate,
disponetele sul tagliere ad una ad una,
farcìtele con fettine di mortadella, cipolla,
capperi, prezzemolo, delle fettine di olive denocciolate,
e pezzettini di formaggio pecorino,
se lo avete già grattugiato va bene ugualmente.
Avvolgere tutto il ripieno arrotolando e stringendo affinchè non fuoriesca nulla,
Prendete un filo di cotone per imbastitura,
Oggigiorno si usano gli stuzzicadenti in legno, e sigillate l’involtino.
Dopo averli farciti tutti deponeteli in casseruola
con qualche cucchiaiata di olio extra vergine d’oliva,
qualche fettina di cipolla e soffriggete,
rigirandoli delicatamente per non romperli.
Quando saranno ben rosolati,
e l’olio sul fondo della casseruola è rosso,
versatevi mezzo bicchiere di vino bianco,
fatelo evaporare a fuoco vivo.
(ricordo che mia madre mi insegnava dicendo: fa rrussà’ l’oglio!).
Appena il vino sarà evaporato, (Badate che friggerà rumorosamente)
versatevi la salsa passata che avete fatto in estate,
se non siete di quelli che si fanno la salsa in casa be’ accontentavi
della salsa acquistata al supermercato,
Il sapore della carne farà il miracolo di darvi un sapore ineguagliabile!

Se avete del basilico fresco, coltivato sui vostri balconi o sui vostri orticelli quella sarà la goccia che farà traboccare il vaso della vostra goduria!

10 thoughts on “Brasciole alla tarantina

  1. Pingback: Brasciole alla tarantina « saporidelsalento

  2. io e mia moglie di solito usiamo fettine di diaframma di cavallo.
    il paradiso è quasi vicino.
    provare per credere.
    logicamente il sugo è quello fatto da noi e la pasta sono le orecchiette fatte a mano sull’istante.

  3. si. si vende ma, non è saporita come quella che compro da tonino il “marchese” a san giorgio. quando posso me ne porto un pò su confezionata sotto vuoto.

  4. I miei figli ne vanno pazzi orecchiette con il sugo delle brasciole e devi sentire che piacere hanno di venirle a mangiare da me i piemontesi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...