Archivio | settembre 13, 2012

l’Arte di muzzica’ li fave.

Se transiterai da una qualunque strada del mio paese, San Giorgio Jonico,potrai ancora vedere e ascoltare le donne che sbucciano le fave secche sulle chianche di selce con un'abilità che appartiene solo a loro, al loro retaggio culturale.
Ho avuto la possibilità e la fortuna di filmarne una, una figura amica di donna la quale, da giovane, abitava in via Castriota, vicino all'abitazione dove ho trascorso la mia infanzia, dove sono ancora ambientati i miei sogni.
Notare la regolarità del suono cadenzato come i torchi che spremono l'uva...suoni in estinzione da custodire nella soffitta del cuore.